Angela Büchel Sladkovic

Dr. theol.

Curriculum vitae

Angela Büchel Sladkovic, ha studiato teologia, filosofia e pedagogia per adulti a Friburgo e Monaco; 1995-2002 assistente alla cattedra di Dogmatica, poi alla cattedra di Teologia fondamentale all’Università di Friburgo e al Fondo nazionale svizzero per le scienze; 2002 tesi di laurea “Aspettando Dio – Simone Weil tra razionalismo, politica e mistica”; 2002 cura della madre morente; 1995-2009 docente di corsi di teologia(Theologiekurse.ch); 2000-2004 direttrice di “Esercizi spirituali nella vita quotidiana”; 2009-2014 membro del consiglio d’amministrazione dello SKF; 2016-2018 teologa presso l’Ufficio matrimoni-partenariato-famiglia; dal 2018 teologa presso Chiesa in dialogo; impegnata alla Giornata mondiale di preghiera, nella Frauenkirche Bern e nel Parlamento interreligioso femminile; sposata, madre di tre adolescenti.

Pubblicazione del libro attuale:

Angela Büchel Sladkovic: Freundin des Lebens. Frauengebete, Freiburg i.Ue. : Paulusverlag, 2016.

Articolo diAngela Büchel Sladkovic

    Dio

    Come vengono introdotte le immagini nel Cristianesimo?

    Coloro che hanno scritto i Vangeli non erano interessati all’aspetto esteriore di Gesù. Non si dice nulla del suo aspetto, della sua statura o del suo abbigliamento. Si parla solo di un mantello, che gli viene buttato addosso per il divertimento generale dei suoi carcerieri, e della sua tunica, una…

    Per saperne di più

    Rabbi Gesù

    Vedere una stella di notte

    Le luci dell’Avvento nelle strade e nelle case illuminano alle nostre latitudini la stagione più buia. Oltre all’atmosfera e a tutto il romanticismo del Natale, il simbolismo della luce nella tradizione giudaico-cristiana rivela una promessa che unisce i popoli e indica la strada verso la pace in un mondo lacerato…

    Per saperne di più

    L’essere umano

    La sofferenza – una frattura nella creazione

    All’improvviso tutto è diverso – ad esempio per i genitori il cui figlio di 2 anni ha un tumore maligno e incurabile, per una vittima di un incidente che resta paraplegico, per i parenti della vittima di un incidente stradale mortale, per la famiglia che ha perso tutto in un’alluvione.…

    Per saperne di più

    Rabbi Gesù

    C’era una volta – e dopo?

    Un narratore Gesù era probabilmente uno di quelli che amava raccontare storie e affascinare gli ascoltatori e le ascoltatrici con le sue parole. La gente si fermava davanti a lui – era uno che parlava in modo semplice e originale di Dio. Le storie che raccontava avevano dei risvolti sorprendenti…

    Per saperne di più

    Rabbi Gesù

    Una vita piena per tutti

    La vita piena Era una tipica domanda del mio maestro: «Cosa chiederesti a Gesù se vivesse nel nostro tempo?» Riesco ancora a ricordare la mia risposta. Ma la cosa che più mi è rimasta impressa nella memoria è la risposta di uno dei miei compagni di classe: «gli chiederei se…

    Per saperne di più

    Rabbi Gesù

    Entrare nella dinamica della salvezza divina

    Ambiguo. Oppure: la parola è silenziosa La storia di Gesù non era così chiara e inequivocabile, non era così semplice e definita come vorremmo che fosse. I rapporti di Gesù con gli emarginati e bisognosi del suo tempo hanno suscitato domande come: «Perché fai questo?». Quando è stata fatta questa…

    Per saperne di più

    L’essere umano

    Il mozzicone di sigaretta del padre – Sacramenti (I)

    Negli anni Novanta del secolo scorso era leggendario tra gli studenti di teologia cattolica: il mozzicone di sigaretta del padre di Leonardo Boff. Con l’aiuto del mozzicone di una sigaretta, l’ultima che suo padre aveva fumato prima di morire, Boff ha spiegato cos’è un sacramento. Traduzione dal tedesco: Italo L.…

    Per saperne di più

    Dio

    Natività e incarnazione

    E’noto che Hannah Arendt ha riflettuto sul cosa significhi nascere e con «Natalità» ha introdotto un nuovo concetto nella filosofia. Nelle sue osservazioni, la filosofa fa riferimento anche al Natale e al suo messaggio di speranza. Traduzione dal tedesco: Italo L. Cherubini La biografia di Arendt presenta molte esperienze difficili.…

    Per saperne di più

    La creazione

    La visione di un mondo buono

    Imparare a vedere Quando al professore di teologia e traduttore biblico Fridolin Stier è stato chiesto di cosa volesse realmente nella sua vita, ha risposto: «Voglio (imparare )a vedere». Cosa intendeva dire con questo? Con le stesse parole, così racconta il Vangelo di Marco, il cieco Bartimeo rispose alla domanda…

    Per saperne di più

    La creazione

    Lode dell’umanità

    L’angelo invidiato Nel suo libro «L’angelo invidiato» Gottfried Bachl racconta come, da ragazzo in chiesa nel periodo natalizio, era affascinato dall’angelo che durante tutta la messa, dondolava appeso ad una corda sopra il presepe e la capanna del Bambino Gesù. Era più che affascinato, invidiava quell’angelo. Era tranquillamente appeso lassù…

    Per saperne di più

    La creazione

    «Lavati con l’acqua del diluvio»

    Esperienze umane fondamentali «Saremo immersi e lavati con l’acqua del diluvio, saremo inzuppati fino alla pelle del cuore». Nella sua poesia «Richiesta» la poetessa Hilde Domin riprende una nota immagine biblica: il diluvio. Le pioggie torrenziali si abbattono su di noi, non possiamo più difenderci; nuotiamo, rischiamo di annegare; siamo…

    Per saperne di più